Impianto solare termico

L’Impianto solare è uno sistema che utilizza l’energia solare e la converte in energia termica che verrà utilizzata per riscaldare l’acqua dei sanitari e gli ambienti interni.

L’impianto solare termico più articolato è composto da:
– Pannelli solari che captano la luce solare e la trasformano in calore;
– Serbatoio di accumulo o boiler che conserva l’acqua riscaldata;
– Stazione solare che mantiene controllata la temperatura e la pressione del circuito
– Regolatore solare che controlla la temperatura e la pressione nel serbatoio.
Sul mercato esistono differenti tipologie di pannelli solari che si possono inserire in 2 macro categorie: i pannelli piani ed i pannelli sottovuoto.
I pannelli piani sono composti da un primo strato di vetro che capta la luce solare, un secondo strato formato da una piastra metallica che assorbe il calore dei raggi e un terzo strato composto da tubi di rame dove all’interno circola il fluido termoconvettore che, grazie alle sue proprietà termiche, trasporta il calore fino al serbatoio di accumulo.
I pannelli sottovuoto invece dei tubi di rame hanno installati delle condutture di vetro che sono posizionate all’interno di tubi sottovuoto. La tubatura esterna assorbe la radiazione solare, captata dal pannello e dalla piastra, riscaldando il liquido e permettendo così una minor dispersione termica ed una maggiore efficienza in tutte le stagioni.
Gli impianti solari termici si possono dividere in 4 tipologie diverse:
1- A circolazione naturale
Si tratta della tipologia di impianto solare termico più semplice, più economico e con meno costi di manutenzione, in quanto composto solo dai pannelli solari e dal serbatoio che deve essere posizionato più in alto dei panelli. Per questo impianto non è necessario il fluido termoconvettore perché sostituito direttamente dall’acqua che riscaldandosi raggiunge il serbatoi e viene poi distribuita alle utenze.
2- A circolazione forzata
Questo impianto rispetto al primo in più possiede il regolatore, la stazione solare, il fluido termoconvettore ed un circolatore. Quest’ultimo è una pompa che, utilizzando una minima quantità di energia elettrica, permette il passaggio del calore raccolto dal fluido alla serpentina all’interno del serbatoio per mantenere l’acqua conservata in temperatura.
Il regolatore e la stazione solare fungono da termometri e controllano che i vari componenti non si surriscaldino.
Questo impianto essendo più complesso rispetto al primo è anche più costoso, ma allo stesso tempo molto più efficiente perché il serbatoio può essere posto anche all’interno dell’ambiente domestico e quindi abbiamo una minore dispersione termica, inoltre permette di accumulare l’acqua a temperatura e utilizzarla anche quando non c’è il sole.
3- A svuotamento
L’impianto a svuotamento è molto simile all’impianto a circolazione forzata, con la differenza che il serbatoio non accumula l’acqua finché non arriva alla temperatura desiderata, dopo di che o l’acqua viene utilizzata o il serbatoio viene svuotato. Questo impianto può essere utilizzato solo in presenza della fonte di calore ed in maniera diretta.
4- A concentrazione
Negli impianti a concentrazione la differenza rispetto all’impianto a circolazione forzata sta nei pannelli solari. Essi possiedono una particolare forma circolare che permette di concentrare tutti i raggi solari verso il fluido termoconvettore, rendendolo così l’impianto più efficiente.
Zenith Service oltre a supportare il cliente nella scelta dell’impianto termico più adeguato alle caratteristiche del vostro edificio ne prevede anche l’installazione, garantendo benefici in termini di:
– Riduzione notevole dei costi in bolletta per la produzione di acqua calda sanitaria;
– Aumento del valore dell’abitazione grazie ad una riqualificazione energetica;
– Riduzione dei costi di manutenzione ed aumento della vita della caldaia,
– Recupero dell’investimento fatto grazie alle detrazioni fiscali, 65% dei costi per risparmio energetico e 50% per ristrutturazione, recuperabili in 10 anni secondo il regolamento che concerne le detrazioni fiscali.
– Notevole riduzione delle emissioni di CO2 nell’aria perché questo tipo di impianto non utilizza combustibili fossili.
Gli impianti solari termici possono essere utilizzati sia per la sola produzione di acqua calda o anche per integrazione al riscaldamento.
Chiedi consiglio a Zenith service per sapere quale impianto si adatta alle tue esigenze e per sostenere una spesa economica adeguata al rendimento.