Emissione Calore

 emissione_calore
Il riscaldamento a bassa temperatura è un innovativo sistema di riscaldamento in grado fornire una migliore efficacia e omogeneità di calore con un risparmio economico notevole.
Per l’istallazione di un impianto di questo tipo è necessario sostituire i comuni radiatori con sistemi a irraggiamento a pavimento o a parete o soffitto
In essi vengono impiegate lunghe serpentine di tubi in polietilene o rame che attraversano il pavimento, il battiscopa, le pareti o i soffitti e attraverso cui scorre l’acqua calda. Il calore condotto dall’acqua si diffonde in maniera omogenea in tutto l’ambiente: con le serpentine installate a pavimento si ottiene una diffusione ottimale in tutto l’ambiente dal basso verso l’alto, mentre un’installazione a battiscopa o a parete permette una diffusione del calore “ad altezza uomo” con una immediata percezione del calore.
La diffusione capillare del calore genera in questa nuova tipologia di impianti il raggiungimento da parte dell’acqua una temperatura massima di esercizio di 30°C (contro gli 70°C necessari in un impianto tradizionale ) garantendo le medesime prestazioni in termini di calore percepito. Ovviamente si consuma molta meno energia per raggiungere una temperatura di 35°C. Si calcola che si può arrivare a risparmiare almeno la metà rispetto al riscaldamento tradizionale, ma si può arrivare anche a spendere solo 1/3.
Strutturalmente parlando, l’attivazione di un impianto di questo tipo è consigliabile in interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione, Zenith service in questo campo riesce a garantire
– un’analisi di fattibilità dell’intervento;
– uno studio del risparmio generato nel “lasso di tempo considerato”
– una consulenza nel confronto e nella scelta del impianto più appropriato nella panoramica dei produttori di elementi che costituiscono l’impianto stesso
– un supporto nella gestione delle pratiche relative all’ottenimento delle detrazioni fiscali che ne conseguono

 

emissione_calore_2